Norme per la riduzione del rischio sismico - Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive

Vai ai contenuti principali
 
 
 
Sei in: Home  - Edilizia  - Novità normative  - Norme per la riduzione del rischio sismico  

Norme per la riduzione del rischio sismico

Si ricorda che, dal 14 novembre 2009, ai sensi dell'art. 24 della L.R. 19/2008, trovano piena applicazione le disposizioni di cui al titolo IV della L.R. 19/2008 per gli interventi indicati dall'art. 11 comma 2 della legge medesima. Per i restanti interventi, fino al 31 maggio 2010, continua a trovare applicazione quanto previsto dalla L.R. 35/84 e dal Regolamento Regionale 33/1986.

A decorrere dal 1° giugno 2010 entrano in vigore le restanti disposizioni di alla Legge Regionale 19/2008.

Il testo allegato raccoglie la normativa di riferimento, nonchè la nuova modulistica da utilizzare per la richiesta e il deposito di pratiche sismiche. Sono altresì indicati gli importi dei diritti istruttori per le suddette pratiche.

I procedimenti in corso alla data del 1° giugno 2010 sono completati e producono gli effetti secondo le disposizioni regionali previgenti.

I procedimenti si intendono in corso qualora:

  1. sia stato depositato il progetto esecutivo riguardante le strutture c/o lo Sportello Unico per l'Edilizia;
  2. sia stata presentata domanda per l'autorizzazione sismica, nei casi in cui la stessa sia prescritta dalla normativa previgenti